Gli antiossidanti del pane di semola di grano duro

scritto da Dott.ssa Pispisa

20 Gen 2014

Il primo particolare che balza agli occhi quando ci capita fra le mani una fetta di pane di semola di grano duro è il suo caratteristico colore giallo ambra.

Questo colore caldo e rassicurante è dovuto alla presenza, nella semola di grano duro, di alcune sostanze altamente benefiche per il nostro organismo: si tratta di molecole antiossidanti, quali soprattutto luteina e beta-carotene.

L’abbondante presenza di queste sostanze rende il pane di semola di grano duro ancora più pregiato dal punto di vista nutrizionale.

Ma cosa sono gli antiossidanti e perché sono così importanti per la nostra salute?

Sono molecole chimiche che svolgono una delicata funzione: combattono i famosi Radicali Liberi che si formano nel nostro corpo.

I Radicali Liberi sono dei veri e propri veleni, “killer cellulari”, che il nostro corpo produce quotidianamente per difendersi da batteri e virus e ogni altro agente patogeno che attacchi le nostre cellule: i radicali liberi li distruggono inesorabilmente.

Siccome questi veleni sono estremamente tossici e pericolosi, la Natura, che ci ha creati perfetti, ha programmato il nostro corpo perché annienti questi Radicali Liberi subito dopo che essi hanno esplicato la loro azione di difesa, grazie alla produzione di molecole anti-radicali liberi (chiamate anche anti-ossidanti) che, appunto, neutralizzano i radicali liberi quando non servono.

Quando esiste un equilibrio fra Radicali Liberi e Anti-Radicali Liberi la cellula e il nostro corpo non corrono alcun rischio.

Purtroppo però la produzione di Radicali è stimolata da molti fattori esogeni come l’inquinamento, il fumo di sigaretta, l’abuso di farmaci, le radiazioni UV, alimentazione sbagliata…pertanto la loro produzione spessissimo è superiore alla loro demolizione: i sistemi antiossidanti non ce la fanno ad annientare questa enorme quantità di veleni, per cui si instaura una condizione patologica chiamata stress ossidativo.

Lo stress ossidativo è alla base di numerosissime patologie, alcune molto gravi come le malattie neurodegenerative (neoplasie, morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson, sclerosi multipla…) e cardiovascolari (ictus, infarto, ateriosclerosi…).

I Radicali Liberi in eccesso, causa di stress ossidativo, distruggono le nostre stesse cellule esattamente come fanno con batteri e virus patogeni perché loro non distinguono fra cellule buone e cattive!

Ed ecco che ci viene in aiuto ancora la Natura con i suoi prodotti!!

Perché molti prodotti della terra contengono questi preziosi antiossidanti che vengono in aiuto ai nostri antiossidanti endogeni.

Le vitamine sono ottimi anti-radicali e quindi semaforo verde per frutta e verdura.

Ma anche i cereali, quali i chicchi di grano duro, contengono carotenoidi e luteina che sono  potenti antiossidanti.

Di solito tutti i cibi colorati contengono sostanze benefiche perché gli antiradicali liberi sono colorati: il giallo del pane di Altamura non fa eccezione!

E così quando consumiamo, per esempio, una fetta di pane di semola di grano duro condita con pomodoro e olio extravergine di oliva, consapevolmente coccoliamo il nostro palato, e inconsapevolmente (ora non più, dopo la lettura di questo articolo) preveniamo malattie molto serie legate allo stress ossidativo!